Menu Content/Inhalt
Home arrow La WLAN
Che cos' una rete WLAN?

Cos'è il Wireless e una rete LAN wireless (WLAN)?
Il Wireless é una nuova tecnologia che può aiutare nella comunicazione tra computers distanti, senza l'ausilio di un cavo. La WLAN è un tipo di rete locale basata su trasmissioni radio ad alte frequenze, che permette di evitare l'utilizzo dei cavi tradizionali: è un sistema molto flessibile che può essere integrato con le tipiche reti via cavo del vostro ufficio. Le WLAN operano a frequenze di 2.4GHz, dove operano solo dispositivi industriali, scientifici e medici a basse potenze.

Le WLAN sono sicure?
Si, le WLAN sono estremamente sicure perché derivano da applicazioni militari e questo le rende tecnicamente più sicure di una rete via cavo, in più utilizzano il sistema di trasmissione DSSS (Direct Sequence Spread Spectrum) che rende il segnale radio molto stabile, privo di interferenze e praticamente impossibile da intercettare.

Qual'è la portata di trasmissione dei prodotti WLAN?
Gli apparecchi wireless lavorano su radio frequenze e per questo il loro propagarsi dipende in larga misura dall'ambiente in cui si trovano. Come si apprende spesso leggendo le caratteristiche degli apparecchi radiotrasmittenti, la loro portata aumenta o diminuisce a seconda che ci si trovi in spazi aperti (un campus universitario) o in spazi chiusi (un ufficio). Gli apparecchi wireless di molti costruttori arrivano a distanze dell'ordine di 150 metri, al massimo delle prestazioni (~10 Mbps), ma installando più Access Point, questa distanza può essere incrementata.

Cos'è un Punto d'accesso (Access Point) e quando è necessaria la sua presenza?
L'Access point è il ponte di comunicazione tra le periferiche wireless ed eventualmente anche tra una rete wireless e una via cavo. Ogni Access Point aggiuntivo vi permette di estendere il raggio di copertura della vostra WLAN. Gli utenti potranno spostarsi all'interno dell'azienda senza perdere la connessione. L'Access Point è chiaramente parte integrante della WLAN e per ciò è sempre richiesto, salvo nel caso di un collegamento "peer-to-peer" (così come nelle LAN tradizionali si possono collegare massimo due periferiche con un cavo diretto senza un HUB), ma in tutti gli altri casi il cuore della WLAN rimane l'Access point, sempre consigliato, anche nelle soluzioni peer-to-peer per regolare e ottimizzare il traffico, nonché per creare una porta di accesso a Internet.

Qual'è il numero di utenti supportato da una WLAN?
Il numero degli utenti per una WLAN è teoricamente illimitato poiché può essere ampliato semplicemente aggiungendo ulteriori Access Point e anche diversificando i canali di trasmissione se aumentano gli utenti, ma gli spazi rimangono invariati; fino a 3 canali contemporanei viene garantita la totale assenza di interferenze.

Quanti utenti simultanei può supportare un singolo Access Point?
Il numero di utenti che un singlo Access point può supportare contemporaneamente dipende dal traffico che si genera. Poiché la banda disponibile viene condivisa tra gli utenti, così come avviene per le tradizionali reti via cavo, le prestazioni dipendono dalla quantità e dalla tipologia dei file che vengono trasferiti.

È possibile che una rete wireless riceva interferenze da altri apparecchi wireless o da altre WLAN?
Trattandosi di apparecchi radio vi è sempre la possibilità che vi siano delle interferenze esterne (telefoni portatili, forni a microonde, telecomandi, etc.). Molti produttori prevedono queste possibilità in fase di progettazione prendendo adeguate misure perché queste interferenze non si verifichino.

È consigliato l'uso di periferiche WLAN in uffici di piccole/medie dimensioni?
Certamente: data la semplicità di installazione e utilizzo, unite al fatto di non dover posare alcun cavo, le soluzioni wireless sono particolarmente indicate per attivare una rete all'interno di un ufficio dalle dimensioni abbastanza ridotte.